Iscriviti alla nostra newsletter:

34░ Rassegna dei Presepi a Verona

Nella città resa immortale da Shakespeare, incorniciati dalla celebre Arena di Verona, ogni anno vengono esposti più di 400 presepi provenienti da tutto il mondo

Rassegna dei presepi di Verona

LA CITTA'

Verona è visitata ogni anno da quasi 3 milioni di turisti, molti dei quali stranieri, per via della sua ricchezza artistica e architettonica (tra i monumenti più conosciuti l'Arena e la casa di Giulietta), e per le varie manifestazioni annuali tra le quali le più importanti la stagione lirica areniana e l'estate teatrale veronese.
La città è stata dichiarata patrimonio dell'umanità dall'UNESCO per la sua struttura urbana e per la sua architettura, ha incantato pittori, poeti, viaggiatori e personaggi illustri di ogni epoca.
Passeggiando tra i vicoli un'inattesa armonia di scorci di epoche storiche diverse incanta ad ogni passo: le  tracce delle fastose origini romane, la definita impronta medievale e dei suoi cavalieri scaligeri, i grandiosi palazzi rinascimentali, assieme alle imponenti fortificazioni che la proteggono.

UNA CITTA' PALCOSCENICO D'AMORE: "Non esiste mondo fuor dalle mura di Verona": la penna  di William Shakespeare ha reso immortale Verona attraverso la tragedia dei due giovani amanti, Romeo Montecchi e Giulietta Capuleti. La storia dell'infelice amore si ambienta in luoghi ben precisi della città... Casa Capuleti, meglio nota come casa di Giulietta, risale al XIII secolo. E' una casa torre, per lungo tempo di proprietà della famiglia Dal Cappello, il cui stemma è scolpito sull'arco inteno del cortile. La facciata in mattoni a vista è decorata da eleganti finestre trilobate, tra cui spicca il famoso balcone dal quale Giulietta si sarebbe affacciata per parlare con Romeo. La "casa di Romeo" si trova in via Arche Scaligere. E' un'utentica abitazione medievale di proprietà della famiglia Trecentesca dei conti Cagnolo Nogarola, che facevano parte dell'entourage dei Signori della Scala. Il portico è gotico e il cortile è merlato. La casa non è visitabile all'interno ma nel ristorante adiacente sono accorpate alcune stanze. In questa casa avrebbero alloggiato i Montecchi. Sulla facciata un'iscrizione a ricordo della storia di Romeo e Giulietta: "Oh! Dov'è Romeo?... Taci, ho perduto me stesso: io non son qui e non son Romeo, Romeo è altrove" ("Atto I Scena I Romeo e Giulietta"). 

Verona può essere considerata, la seconda città dopo Roma in Italia, per la presenza di resti romani così ben conservati. La luminosità dei marmi dei suoi monumenti ancora in piedi, porta il visitatore a  duemila anni indietro nel tempo. L'Arena: oltre ad essere il monumento più famoso di Verona,  è anche uno dei più grandi anfiteatri di epoca romana oggi esistenti, dopo il Colosseo di Roma; nell'antichità era uno dei più capienti di tutto l'impero: poteva contenere circa 30.000 spettatori!  Dopo la caduta dell'impero romano l'Arena accolse spettacoli di vario tipo: giostre, tornei e caroselli durante il medioevo; manifestazioni sportive, spettacoli con animali e persino ascensioni in mongolfiera nei secoli successivi. Nel 1913 fu rappresentata per la prima volta un'opera lirica: l'iAda di Giuseppe Verdi. Da allora l'Arena ospita ogni estate numerosi spettacoli operistici ed è diventata il più grande teatro lirico all'aperto del mondo. 
La città di Verona è un insieme di suggestioni che affascinano e incantano tutto l'anno, tutti i turisti!

DISTANZE
Da Milano: 160 km
Da Genova: 285 km
Da Torino: 290 km
Da Cuneo: 370 km

 

RASSEGNA DEI PRESEPI

Nella suggestiva cornice dell'Arena è possibile ammirare i numerosi presepi che arrivano da ogni parte del mondo. La mostra ospita circa 400 esemplari, provenienti sia dai più importanti musei internazionali che da collezioni private. L'allestimento è realizzato con suggestivi effetti speciali che permettono di dare il giusto rilievo ai singoli pezzi, presentati qui in assenza del loro contesto originario. Nasce così una mostra spettacolo in cui musica, luci e proiezioni contribuiscono a creare un'atmosfera correlata con gli oggetti esposti. La Stella Cometa che nasce dall'Arena è il simbolo della manifestazione, una stella alta 70 m che congiunge l'Arena a P.za Bra con un gesto architettonico di straordinaria eleganza.


Laschi Viaggi - Rassegna dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona
Rassegna Internazionale dei Presepi a Verona

Proposte di Viaggio

Mercatino
Quota (€)
LocalitÓ di Partenza
Posti Disp.

Verona, bus1

sabato 9 dicembre 2017
62.00
Cuneo, Mondový, Fossano, Bra, Asti
44

Versione per stampa